lunedì 18 settembre 2017

Alberghi diffusi sulla stampa



National Geographic Traveller di giugno 2017 torna a parlare di alberghi diffusi

Albergo diffuso Costauta: tutto esaurito nell'ultimo weekend http://www.ilgazzettino.it/pay/belluno_pay/albergo_diffuso_tutto_esaurito_nell_ultimo_weekend-2530124.html

Albergo Diffuso Il Castello, fuori dal turismo di massa in Montefeltro http://www.turismo.it/natura/articolo/art/il-castello-fuori-dal-turismo-di-massa-in-montefeltro-id-14959/ #albergodiffuso #Marche

Palazzuolo: turismo (e stranieri) col segno +. La stagione entra nel vivo http://www.okmugello.it/palazzuolo-sul-senio/palazzuolo-turismo-stranieri-col-segno-la-stagione-entra-nel-vivo via @okmugello

Venite in Umbria. E' il titolo dell'articolo pubblicato su Volkskrant, grazie @BorgoSantAngelo #AlberghiDiffusi #Umbria #GualdoTadino

Invito in Molise
http://pasqualedilena.blogspot.it/2017/06/un-invito-ad-assaggiare-le-bonta-e.html

Poggio alla Rocca, aristocratica ruralità in Maremma http://www.turismo.it/natura/articolo/art/poggio-alla-rocca-aristocratica-ruralit-in-maremma-id-15027/ #albergodiffuso


Videolina: #Sardegna Verde oggi fa tappa a Baressa (Oristano) all'albergo diffuso il Mandorlo http://tinyurl.com/yd39yzxj #albergodiffuso

Dormire in un albergo diffuso è un atto d’amore per il territorio!
Ho appena letto un bell'articolo di Virginia Dara (grazie!) sull'albergo diffuso. Lo segnalo qui perché mi sembra offra un punto di vista originale. Devo dire che la mia idea di turismo è oggi tornata prepotentemente di attualità. In Italia si stima ci siano oltre 7 milioni di case vuote: l'albergo diffuso è una delle poche proposte sostenibili per un loro utilizzo in grado di generare indotto economico e occupazione nei #borghi. L'unico ostacolo è la burocrazia, che una politica debole non riesce a governare. http://www.newsandcoffee.it/dormire-un-albergo-diffuso-un-atto-damore-territorio/

un premio in ricordo di Agostino Della Gatta
http://www.irpiniapost.it/alberghi-diffusi-e-turismo-sostenibile-i-premiati-ad-avellino-nel-ricordo-di-agostino-della-gatta/

mercoledì 13 settembre 2017

L'albergo diffuso ha un cugino: è il ryokan



I Ryokan, le locande tradizionali giapponesi, sono state l'esempio che più mi ha influenzato, tanti anni fa, quando ho ideato la filosofia dell'albergo diffuso, come modello originale di ospitalità. Naturalmente i Ryokan non sono alberghi orizzontali come gli AD, ma, il fatto che da centinaia di anni esistesse una proposta ospitale non standard, e la loro cultura gestionale è stata un riferimento decisivo per i miei studi e per i miei primi tentativi di realizzare un AD negli anni '80. Se non conoscete i ryokan ecco una breve scheda https://turismogiapponese.blogspot.it/2017/08/ospitalita-giapponese-i-ryokan.html

martedì 5 settembre 2017

Termoli: un caso di successo per gli alberghi diffusi





Molti ci chiedono dei casi di eccellenza, nei quali si veda il ruolo degli alberghi diffusi non solo come alberghi, ma come motori di sviluppo sostenibile. Tra gli altri segnalo il borgo antico di Termoli che è tornato a rifiorire grazie anche due alberghi diffusi: Locanda Alfieri e Residenza Sveva. Due alberghi diffusi veri, non semplici "reti di case", ma due imprese turistiche ricettive orizzontali in grado di fornire tutti i servizi alberghieri! Alberghi Diffusi nati non grazie ad una delibera di un Comune, ma grazie all'impegno di due imprenditori. Un vero caso di successo che ha portato Termoli vecchia ad avere 10 mesi di stagione turistica. www.alberghidiffusi.it

sabato 12 agosto 2017

Un articolo di Megumi Nakahashi sull'Albergo Diffuso


Il numero di agosto della rivista "Architecture and Society" dell’Associazione di architettura giapponese (fondata nel 1917) contiene un articolo sull’albergo diffuso. L’articolo è stato scritto da Megumi Nakahashi e ha come titolo “Metodo di collaborazione per i borghi in Italia con l’utilizzo di case abbandonate: il caso dell’Albergo Diffuso”.
Questa che leggete è la sintesi della chiacchierata tra me e Megumi Nakahashi, in parte ripresa nell'articolo.
1. Come è la legge attuale per AD? 
Giancarlo Dall'Ara: in Italia non c'è una legge nazionale sugli AD perché in Italia il turismo non è materia di competenza dello Stato, ma delle Regioni. Ecco perché in Italia ci sono 20 leggi regionali sull'AD, una per Regione.

2. Lei e l’associazione come desiderate che cambino la legge per migliorare i servizi che offrono presso Albergo Diffuso?
GDA: Noi vorremmo una sola legge, o almeno 20 leggi simili tra loro. Attualmente le differenze sono enormi e questo crea confusione nei visitatori che trovano alcuni servizi in alcune regioni, ma poi quando vanno in visita ad AD in altre regioni, non trovano più quei servizi solo perché chi gestisce l'AD, se rispetta la legge, non può darli loro. I servizi ai quali mi riferisco riguardano la gestione dell'accoglienza, il servizio di piccola colazione, la distanza delle case e la pulizia delle camere, gli spazi comuni...

3. Cosa avete provato di promuovere allo stato per modificare la legge per gestirsi meglio gli alberghi diffusi?
GDA: Abbiamo incontrato più volte il Ministero per sensibilizzarlo. Abbiamo incontrato tutte le Regioni, e abbiamo organizzato convegni in tutta Italia. Ma abbiamo delle Lobby contrarie, che sono più forti di noi e che sono più ascoltate. Sono Lobby che ci vedono come concorrenti, anche se in realtà noi non abbiamo concorrenti perché non esiste nessuna altra proposta che permetta di vivere i borghi come la nostra proposta.

4. L’Italia ha ogni regione molto caratteristica sia punto di vista storia e cultura. Secondo lei, se la stessa legge nazionale applica sui alberghi diffusi di tutta Italia, non si perde  la cultura e la caratteristica  proprio del ogni regione?

GDA: Non credo. Il modello dell'AD è molto semplice e non standardizza, né omologa. Le case devono essere molto vicine, dice il modello dell'AD. Non dice che devono essere uguali a quelle di altre regioni; tutt'altro: dice che vanno rispettate da chi le ristruttura e che devono restare autentiche! Così pure la gestione non deve essere come quella degli hotel tradizionali, ma deve avere le radici nella cultura del luogo. Il modello dell'AD serve a garantire ai turisti di trovare i servizi alberghieri, senza snaturare l'identità dei luoghi.

giovedì 20 luglio 2017

Tutto quello che occorre sapere sull'albergo diffuso




6 post per capire cosa è l’albergo diffuso, quale è la situazione attuale degli AD in Italia e quale potrebbe essere il futuro dell’unico modello di ospitalità tutto italiano.

Il miracolo degli Alberghi Diffusi

Presente e futuro degli Alberghi Diffusi

Perché la burocrazia impedisce la nascita degli Alberghi Diffusi

Alberghi Diffusi e B&B, quali le differenze?

Non fate confusione: una rete di case non è un albergo diffuso!

Cosa stiamo facendo per promuovere l’Albergo Diffuso in Italia e nel mondo