giovedì 28 aprile 2016

L'albergo diffuso riparte dalla Sardegna



Penso che la Sardegna possa tornare ad essere la Regione leader in Italia sul tema dello sviluppo sostenibile del turismo nei borghi. Se leggerete questo comunicato ANSA vedrete che progetti, idee e "gambe" non mancano.
    L'idea è stata lanciata nei giorni scorsi a Santu Lussurgiu, dall'assessore regionale del Turismo, Francesco Morandi, e condivisa dagli operatori del settore che, durante un workshop promosso dal Patto territoriale Oristano (Pto), Provincia e Comune hanno dato vita al Comitato per raccogliere le adesioni.
    L'obiettivo è rilanciare questo modello turistico che traduce una vacanza in un'esperienza unica e indimenticabile. La Sardegna è regione leader in Italia, con le sue 13 strutture - otto solo nell'oristanese - preferite per il 71% da stranieri.
    "Ora occorre ampliare sempre di più la ragnatela di attività e realtà imprenditoriali anche quelle fino ad oggi scollegate e farle lavorare assieme - ha spiegato il liquidatore del Pto Remigio Sequi - una concreta azione coordinata dell'offerta turistica di eccellenza attorno a questa forma innovativa di accoglienza, con un piano di diffusione e di marketing".
    Una vacanza a metà strada tra il comfort e le comodità dell'albergo e l'intimità e ospitalità di un ambiente quasi familiare. "La scelta dell'albergo diffuso permette di vivere antichi borghi e località turistiche nella loro dimensione più suggestiva e autentica", ha spiegato Giancarlo Dall'Ara, presidente dell'Associazione alberghi diffusi. Sono questi aspetti ad aver reso attraente e vincente la formula.
    "La Sardegna può diventare un modello nazionale e internazionale poiché è la prima regione che ha regolato l'albergo diffuso - ha sottolineato l'assessore Francesco Morandi - la Regione può custodirlo e sostenere il settore con Fondi regionali e europei". Per questo occorre formare gli operatori che - come ha dichiarato Dall'Ara - diventano "animatori di un borgo" e "narratori di luoghi". (ANSA).
   
articolo integrale qui
http://www.ansa.it/sardegna/notizie/inviaggio/2016/04/18/regione-e-operatori-ok-albergo-diffuso_b93efd81-2da1-4ec9-a3b8-318ef8983d24.html



Nessun commento:

Posta un commento